Dopo una giornata sulla neve dobbiamo riportare tutta la nostra attrezzatura in condizioni ottimali; ecco quindi che ci ritroviamo a pulire ed asciugare gli scarponi e i ramponi se li abbiamo utilizzati, laviamo l’abbigliamento e, soprattutto, asciughiamo le pelli di foca.



Diamo per scontato che abbiamo staccato le pelli dagli sci per il trasporto in macchina: solitamente per rimetterle dentro alla custodia le incolliamo tra loro con il lato della colla contro l’altro lato della colla. Possiamo piegare una pelle per volta su se stessa, oppure unirle tra di loro: un buon sistema è quello di prendere una pelle, piegare un’estremità verso il centro e poi l’altra estremità verso il centro. In questo modo riduciamo la possibilità di non allinearle bene o in maniera non uniforme. Dopodiché le infiliamo nella custodia, ben consapevoli che dobbiamo tirarle immediatamente fuori quando torniamo a casa.



L’ideale sarebbe usare sempre la pellicola protettiva ogni volta che le mettiamo via: se questo non fosse possibile perchè siamo ancora sulla neve, cerchiamo di unirle facendo aderire bene le due parti adesive delle pelli tra loro senza lasciar entrare fiocchi di neve, aghetti di pino e sedimenti di varia natura.



Ed arriviamo al capitolo “asciugatura” vera e propria: dobbiamo far asciugare le pelli completamente aperte e stese, in un posto caldo ma non troppo vicino ad una fonte di calore come possono essere il sole diretto, i termosifoni o la stufa. Meno polvere c’è nella stanza dove le asciughiamo e meglio è! Possiamo lasciarle stese o appese anche tutta la notte e, appena asciutte, le ripieghiamo utilizzando la pellicola protettiva. Con la doppia funzione di rendere più comodo il distacco dei due lati in colla e di proteggere le pelli dallo sporco, le pellicole protettive ci aiutano ad aumentare la longevità della colle e a rendere più veloce l’operazione di montaggio delle pelli.



Per piegarle al meglio, seguiamo i consigli che possiamo scaricare gratuitamente dal sito Contour: stendiamo la pelle e incolliamo sulla parte adesiva una pellicola protettiva lunga la metà della pelle. A questo punto prendiamo l’estremità della pelle senza la pellicola e la sovrapponiamo all’altra, facendo coincidere perfettamente i bordi. Pieghiamo ed inseriamo nelle custodie.



Per ogni altra informazione sulla manutenzione e l’utilizzo delle pelli, ti consigliamo di dare un’occhiata alla sezione Download di Contour!

 


fonte hybridskins.com



27 ottobre 2019