L’arrampicata a Finale Ligure offre talmente tante possibilità che, se non sei pratico, scegliere la falesia giusta dove passare il fine settimana può essere un’impresa. Le guide sull’arrampicata a Finale (Vertical Life e Versante Sud) sono tutte molto valide e ben fatte, ma abbiamo pensato di segnalarti cinque falesie dall’accesso intuitivo, molto frequentate (in modo che troverai sempre qualcuno a cui chiedere informazioni di ogni tipo) e con vie per tutti i livelli, ma soprattutto medio- facili. L’ideale per le tue prime gite in Liguria! Molte di queste falesie comprendono al loro interno svariati settori: noi abbiamo scelto i “classiconi”, ma puoi naturalmente spostarti di pochi metri per trovare antri meno frequentati ed altrettanto belli.



Rocca di Perti. Oltre ad essere una delle falesie più estese del finalese, è anche una delle più frequentate, sia per l’avvicinamento veramente minimo per i primi settori che per la bellezza della roccia lavorata e le difficoltà a portata di tutti. La prima parete che incontri sul sentiero è la “Parete delle Gemme”, con moltissime vie sul sesto grado. Se decidi di venire qui di domenica, ti consigliamo di assicurarti un parcheggio per tempo, visto che potrebbe affollarsi molto in fretta! La sua esposizione al sole la rende molto frequentata in inverno e nelle mezze stagioni, anche se i numerosi settori offrono esposizioni sempre un po’ diverse tra loro; inoltre il Grotto ed il Versante Nord sono fruibili anche con temperature più alte.



Boragni. La falesia di Boragni invece è più adatta quando il sole finalese inizia a scaldare: l’accesso è generalmente molto comodo e non richiede un avvicinamento di dieci o quindici minuti. Anche questa è una struttura che comprende moltissimi settori: tra tutti possiamo consigliarti la Bastionata del settore sinistro, con vie verticali a buchi su roccia sempre da cinque stelle e un’infinità di vie di grado quinto o sesto.



Rian Cornei. A Rian Cornei troviamo una quantità di settori che offrono un’arrampicata più variegata e su stili diversi: dai muri verticali agli strapiombi e grottini, qui c’è un po’ di tutto. Tra i settori più belli ed apprezzati c’è senza dubbio l’Italsider, con vie strapiombanti o verticali ma molto spesso con uno stile potente sue vie corte anche nelle difficoltà più contenute. Se preferisci l’arrampicata tecnica e di equilibrio, ti consigliamo la Placconata centrale con vie in placca di altissime qualità e una quarantina di vie raramente sopra il 7a. Non possiamo non accennare anche alla Falesia del Silenzio, un settore riparato dal vento con vie di tutte le difficoltà su placche o muri leggermente strapiombanti: uno dei settori più belli e selvaggi di tutta Finale.



Monte Cucco. Chi non ha sentito parlare di Monte Cucco? Quest’area rappresenta l’arrampicata a Finale dai suoi esordi ai giorni d’oggi e comprende alcune vie super classiche dell’arrampicata in questa zona. Il settore più classico è quello della Torre con vie storiche su muri verticali a buchi, dove la roccia ogni tanto risulta non essere più “nuovissima”. Ci sono vie per tutti, dal principiante che vuole provare qualche via facile e facilissima all’arrampicatore più esperto, ma è sicuramente una falesia per chi si diverte su vie di 6b/6c.



Rocca di Corno. Quando fa freddo e c’e vento, a Rocca di Corno troverai sempre qualche arrampicatore che cerca una giornata al riparo dal gelo. Anche questo è uno dei settori più storici di Finale ed anche l’arrampicata è abbastanza old-school con vie tecniche e di movimento su pilastri e fessure; non mancano vie lunghe molto apprezzate in inverno. Il settore Futura è uno degli ultimi ad essere stati attrezzati, con vie in placca molto tecniche ma anche strapiombi e diedri.



Alcuni dei settori che abbiamo nominato ha delle restrizioni nei suoi accessi durante il periodo di nidificazione dei rapaci: accertati tramite le guide di non dover cambiare i tuoi piani per il weekend all’ultimo! Ti consigliamo naturalmenti di far riferimento alle guide anche per gli accessi, informazioni dettagliate e molte altre possibilità di arrampicata: fai un giro sul sito di Oliunìd per scegliere tra Versante Sud e Vertical Life!

 


 

Segui tutte le novità sulla nostra pagina Facebook ed  Instagram!

 



arrampicare a finale ligure



 

Disclaimer. I suggerimenti proposti in tutti gli articoli sull'arrampicata non pretendono di essere esaustivi; avendo carattere solamente informativo, non sostituiscono in nessun modo il parere di trainer ed istruttori di arrampicata.Ti consigliamo di rivolgerti sempre ad un Istruttore o Guida Alpina per le tue prime esperienze su roccia e di aver completato un corso di arampicata di base prima di andare ad arrampicare in autonomia.

 



15 febbraio 2019