Per chi ancora non lo conoscesse, Massimo Cappuccio è uno dei più attivi arrampicatori del panorama siciliano degli ultimi decenni, sempre pronto a sviluppare nuovi progetti e nuove idee per quanto riguarda l’arrampicata in Sicilia. Tra i primi a chiodare nuove falesie nella sua zona, Massimo è l'ideatore della prima palestra indoor di Siracusa, nonchè autore della guida “Di roccia di sole” edita da Versante Sud e giunta ormai alla quinta edizione (uscirà in primavera). Inoltre è artefice e organizzatore del SanVito Climbing Festival, il meeting che ha rilanciato la Sicilia nel panorama internazionale dell’arrampicata sportiva.



Ed adesso Massimo, ci presenta la sua ultima idea, un progetto che unisce arrampicata e fotografia nelle meravigliose falesie siciliane.



Su Facebook è già attiva la pagina “Vertical Frame” con un’anteprima di alcune immagini scattate ovviamente da Massimo in alcune delle stupende falesie siciliane: ogni settimana l’autore ci presenta degli scatti che vogliono raccontare la storia di una falesia o di un arrampicatore locale, per dare un valore aggiunto a quella che potrebbe essere una semplice presentazione di un luogo dove andare ad arrampicare.



 



Gli arrampicatori ripresi rappresentano la scena siciliana a 360 gradi, sia annoverando “la vecchia guardia” che scala su queste rocce da quasi trent’anni, sia presentandoci le giovani promesse come Giulia Bernardini, nel team della Nazionale ed Alessandro Giorgianni, campione italiano under 16 nella specialità della Speed. Nelle foto già presenti nell’anteprima Massimo ci racconta le meravigliose falesie degli Iblei, nella Sicilia sud-orientale, uno dei principali poli d’arrampicata della Sicilia, ma non mancano alcuni scatti della zona dei Monti Nebrodi, e di alcuni settori sull’Etna.



Nel lavoro che ha portato Massimo a stare appeso ore ed ore ed a girare le innumerevoli falesie siciliane, c’è la voglia di promuovere dei luoghi che meritano un’attenzione particolare da parte di tutti gli arrampicatori. Nelle immagini c’è infatti anche la voglia di dare luce ad un lavoro di grande chiodatura che è stato totalmente autofinanziato dai climber locali, spinti dalla voglia di esplorare nuove falesie e di dare a tutti la possibilità di viverle da vicino.



Vertical Frame è un nuovo modo di raccontare l’arrampicata in Sicilia e i suoi personaggi attraverso le immagini e la visione personale di un climber fotografo.



Vertical Frame è anche servizi fotografici verticali: Photo shooting personalizzati per i climbers che vogliono immortalare le proprie avventure verticali in Sicilia, e prodotti dedicati ad aziende che vogliono promuovere il loro brand attraverso foto d'azione in ambiente verticale.



Vertical Frame



27 dicembre 2019