La Sportiva Mythos 30: la leggenda continua

La Sportiva celebra quest’anno la trentesima edizione delle mitiche scarpette d’arrampicata Mythos: più che un modello storico, sono una vera e propria icona dal 1991. E per festeggiare il trentesimo anniversario, le troviamo solo per quest’anno in una nuova versione eco ed in tonalità lilla, per riprendere il colore del primo modello a sua volta ispirato dalle Mariacher!

 

 

La rivoluzione delle scarpette da arrampicata

 

Le Mythos nascono dal talento sempre improntato verso l’innovazione di un giovanissimo Giuliano Jellici: in quell’anno lui portò nel mondo dell’arrampicata una svolta che univa comodità assoluta al massimo della tecnica e dell’innovazione. Giuliano Jellici voleva il meglio: con più di duecento test riuscì a progettare il sistema di allacciatura perfetto che divenne poi iconico e brevettato da La Sportiva, unendolo ad una scarpetta dalla forma completamente nuova.

 

 

Il sistema di allacciatura

 

L’allacciatura delle Mythos aveva come obiettivo quello di fasciare completamente il piede, di contenerlo al meglio e di garantire stabilità in ogni punto; e sono proprio queste caratteristiche ad aver portato queste scarpette ad essere utilizzate anche nelle grandi competizioni, come il Rock Master dello stesso anno (1991) vinto da François Legrand con un paio di Mythos appena messe ai piedi (e, ad onor di cronaca, vinto da Lynn Hill nella categoria femminile).

 

Questo sistema di allacciatura è stato poi ripreso in altri modelli di scarpette da arrampicata La Sportiva come le Testarossa e le TC Pro, modelli ancora oggi scelti sia per la precisione che per la comodità, ma anche in alcune scarpe da avvicinamento come le Boulder X.

 

 

Le regine delle scarpette All-round

 

Da trent’anni le Mythos rappresentano il modello di punta della gamma All-Round di La Sportiva: comode per poter essere usate anche dai principianti, perfette per multi-pitch e trad, ma anche precise per gli arrampicatori professionisti come Alexander Huber, hanno saputo raggiungere un pubblico incredibilmente vasto. Ancora adesso restano nel cuore di moltissimi arrampicatori che non le sostituirebbero con nessun altro modello soprattutto nelle vie lunghe.

 

 

La nuova edizione

 

In questo trentesimo anniversario e Mythos si aggiornano in una versione eco: i lacci ed i tiranti posteriori sono realizzati con materiali riciclati (in origine reti da pesca). Inoltre la tomaia, che resta in pelle scamosciata, non viene trattata con agenti chimici ma solo con sostanze naturali, diventando più salutare sia per chi le lavora che per chi le indossa e completamente biodegradabile. I collanti utilizzati sono inoltre tutti a base acquosa: le Mythos diventano così iconiche anche di un ridotto impatto ambientale, pur mantenendo la stessa qualità per le quali le abbiamo tutti conosciute ed apprezzate nel corso degli anni.

 

 

La Sportiva Mythos 30 in versione completamente lilla sarà prodotto solo nel 2021 e sarà disponibile nei numeri dal 34 al 48!