Siamo nel vivo della terza edizione del Milano Climbing Expo, con una giornata ricca di eventi, ospiti ed immagini con il comune denominatore dell’arrampicata in tutte le sue forme! La giornata inizierà per i più mattinieri con una decina di Workshop tenuti da atleti professionisti e Guide Alpine, che daranno la possibilità di approfondire alcune tecniche di arrampicata per chi vuole saperne di più, o di far approcciare nuovi interessati a queste discipline. L’ingresso di dodici euro ti dà l’accesso a tutti i workshop; se vorrai solo fare un giro e curiosare, invece l’ingresso è gratuito.



A partire dalle 11.00 potrai vedere i “boulderisti top” che sono stati convocati ad invito provare i boulder delle semifinali: avranno due ore per risolvere i quattro boulder che dovranno poi ripetere in tre minuti durante le semifinali delle ore 17.15. I primi quattro atleti per categoria classificati accederanno poi alla finale dove si confronteranno con un boulder da salire ovviamente flash.



Alle 15.00 invece gli atleti convocati per la specialità Lead gareggeranno su una via dove dovranno arrivare il più in alto possibile nel minor tempo possibile: i sei migliori atleti per categoria accederanno alla finale delle 20.15. Nella modalità duello, che prevede un ragazzo ed una ragazza arrampicare contemporaneamente, dovranno salire a vista una via per aggiudicarsi il podio, la premiazione e la vittoria del Milano Climbing Expo di quest’anno!



Ad intersecarsi tra questi momenti di gara ci saranno molti altri appuntamenti aperti a tutti: alle 12.00 il giornalista Dario Ricci ci presenterà il progetto “Sport for Nature” insieme a Stefano Tirelli. Con alcune sorprendenti immagini a testimonianza di quanto il riscaldamento globale e l’inquinamento stiano intaccando luoghi emblematici per chi ama la montagna, come la Patagonia, avremo modo di viaggiare un po’ anche noi ed approfondire questo progetto che mira a coinvolgere tutto il mondo dello sport.



Alle 12.30 il prestigiatore Roberto Bombassei intratterà grandi e piccini con le sue magie per presentare il progetto sostenuto anche da Montura ed in collaborazione con la Lega Italiana Fibrosi Cistica “65 rose per 65 cime”. A seguire la scuola Urban Gravity Acadamy di Vigevano ci farà restare col fiato sospeso durante lo spettacolo di arti aeree.



Jacopo Larcher, che possiamo incontrare già nella mattinata nella postazione workshop “Big Wall”, ci presenterà nel pomeriggio il cortometraggio Rise. Potremo vedere le immagini della prima salita di Tribe, la via trad di Cadarese che rappresenta oggi la difficoltà più alta nel suo genere.



Alla fine della giornata non ti perdere l’immancabile momento di festa con DJ Set, bicchierata, musica e divertimento! Passa a fare un giro tra gli stand degli Sponsor: ti aspettiamo!



Milano Climbing Expo



1 febbraio 2020