La chiodatura e messa in sicurezza delle vie di arrampicata è una priorità soprattutto nelle zone saline e lo sanno bene gli arrampicatori di San Vito Lo Capo: per questo l’organizzazione ha inserito nel programma dell'Outdoor festival che inizierà oggi, il 17 ottobre 2019, e terminerà domenica 20 un importante progetto di richiodatura.



A partire dalla giornata di venerdì sarà possibile apprendere gratuitamente le tecniche di chiodatura delle vie di arrampicata sportiva presso le falesie di San Vito Lo Capo, Macari e Castelluzzo; la nuova attrezzatura sarà totalmente in acciaio inossidabile ed è stata acquistata grazie ai proventi delle vendite della guida di San Vito Lo Capo disponibile su ClimbAdvisor e scritta da Daniele Arena.



La nuova attrezzatura che comprende sia i chiodi ad espansione che le soste è specificamente testata per la resistenza alla ruggine ed agli agenti atmosferici altamente corrosivi, e rappresenta una svolta nel lungo processo di chiodatura e valorizzazione di questa spettacolare area siciliana.



Durante il festival sarà possibile provare tantissime attività dedicate all’outdoor: arrampicata ovviamente, ma anche kite surf, slackline e parapendio! Puoi dare un’occhiata al programma completo qui mentre, se vuoi approfondire il discorso della richiodatura, ti consigliamo di leggere questo interessante articolo di Climbing Spot Factory.



san vito outdoor festival

 

 

17 ottobre 2019