Angelika Rainer, vincitrice della Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio e per tre volte del Campionato mondiale di arrampicata su ghiaccio, sarà tra gli ospiti d'onore del Milano Climbing Expo 2020. Oltre ad essere presente durante la serata del Talk & Video Show condotta da Valentina Graziosi, terrà il workshop sul drytooling durante la giornata di sabato. L'abbiamo incontrata per approfondire la sua partecipazione all'evento di fine gennaio allo Urban Wall di Pero.



O: Ciao Angelika, grazie mille per aver accettato l'intervista! Sei tra gli ospiti protagonisti del prossimo MCE 2020, e vorremmo approfondire insieme a te qualche momento di questi due giorni dedicati all'arrampicata. Venerdì sera ti troveremo al Talk & Video Show di Valentina Graziosi: senza ovviamente anticipare troppo, quale delle attività che pratichi (competizioni, ghiaccio, roccia, drytooling) presenterai al pubblico?


A: Considerando che il giorno dopo chi vuole avrà la possibilità di provare il Drytooling insieme a me, ho pensato di concentrarmi sull'arrampicata con le piccozze. Nella serata di venerdì sera porterò due video delle mie scalate più belle ed importanti su ghiaccio e Drytooling.


 
O: Sabato ti troveremo quindi tra i workshop, postazione Drytooling (powered by La Sportiva e Climbing Technology)! Come sarà strutturato questo approfondimento?
 
A: I partecipanti avranno la possibilità di scalare su vie di Drytooling e cercherò di spiegare le tecniche di base di questa disciplina e di dare consigli utili a chi ha già provato il Drytooling o il misto outdoor e vuole migliorare la propria tecnica. Il workshop sarà suddiviso su tre "turni" dalle 9 alle 10.30, dalle 10.45 alle 12.15 e dalle 12.30 alle 14.00 ed è già possibile preiscriversi online sul sito del Milano Climbing Expo.


O: Qual è solitamente l'approccio a questa disciplina? Più come un avvicinamento all'arrampicata su ghiaccio o come attività a sé?

A: Può essere visto sia come allenamento autunnale per l'arrampicata su ghiaccio che anche come disciplina a sè. Il Drytooling è una scalata molto tecnica e si distingue dall'arrampicata su roccia in quando non si sentono le prese toccate con le mani ma bisogna sviluppare una buona sensazione con le piccozze, una delicatezza nel piazzarle sulle prese e la confidenza di utilizzare questi attrezzi che al primo sguardo sembrano pericolosi. Tutto questo secondo me è assolutamente affascinante.

 
O:  Il primo consiglio che solitamente dai a chi si avvicina al drytooling per la prima volta?

A: Fidarsi delle piccozze e divertirsi!
 
 
Vi aspettiamo quindi alla serata di venerdì 31 gennaio e per tutta la giornata di sabato 1 febbraio per una due giorni dedicata all'arrampicata in tutte le sue varianti, dove potrai conoscere da vicino i migliori atleti italiani ed internazionali! Ti ricordiamo che la tariffa dell'ingresso per la partecipazione ai workshop non ha limiti sul numero di laboratori a cui vuoi partecipare! La preiscrizione sul sito è molto gradita! Ci vediamo alla palestra Urban Wall di Pero!


Follow us on Instagram!
 
 
 
 
Angelika rainer
 
 
9 gennaio 2020