Abbiamo scelto per te i cinque crash pad più grandi, spessi e resistenti per permetterti di provare i boulder più impegnativi! Gli strati di schiuma doppi o tripli ti permetteranno di atterrare in tutta sicurezza combinando le variabili di peso, spessore e superficie coperta secondo le tue preferenze! Con chiusura a piega in due, tre o quattro parti, oppure con chiusura a taco: abbiamo pensato a tutte le soluzioni possibili per ogni necessità!



Black Diamond Mondo. La versione nuova del 2019 migliora uno dei crash pad più venduti di sempre rinforzandone le fibbie e  rendendo più comodi gli spallacci per il trasporto. La schiuma in polietilene a cellule chiuse nello strato superiore abbinata alla schiuma in PU ad alta compressione sul fondo fanno di questo crash pad una sicurezza in più per le cadute dall’alto, con un’ottima ammortizzazione dell’atterraggio. Ha il ragguardevole spessore di 12.5 cm, per un peso di “soli” 9 kg. Le sue dimensioni da aperto sono di 112 x 165 cm.


 

Ocun Paddy Incubator. È definitivamente un crash pad enorme, che copre oltre due metri quadri di superficie:le sue dimensioni da aperto raggiungono i 100 x 210 cm, con spessore di 10 cm. Inoltre è tra i più leggeri di tutti: solo 8,8 kg sulle tue spalle! La chiusura è a piega ma, per ridurne le dimensioni, Ocun ha pensato ad una piegatura in quattro anziché in due pezzi. Ha un triplo strato di schiuma interno che, abbinato al rivestimento in Cordura® esterno, ti garantisce delle ottime prestazioni nel tempo.



Petzl Cirro. Entriamo nel mondo dei crash pad con chiusura a taco con il Cirro di Petzl: questa tipologia di chiusura non influisce solo sulla comodità del trasporto ma anche sull’uniformità della superficie di caduta. Inoltre la tripla schiuma interna è unica e progettata appositamente per questo tipo di pad dove la sicurezza nelle cadute dall’alto è un requisito essenziale. Anche in questo caso il crash pad è ulteriormente rinforzato con uno tessuto esterno ad alta resistenza in Cordura ® balistica. Le dimensioni di aperto sono di 148 x 118 cm, con spessore di 12,5 cm ed un peso invitante di soli 9,4 kg!



Snap Climbing Grand Wham. Anche in questo caso abbiamo un crash pad con chiusura a taco alto ben 15 cm, costituito da due strati di schiuma che si irrigidiscono man mano che aumenta la velocità di caduta. Il rivestimento esterno in TPU ti garantisce la massima resistenza su un crash pad che è stato progettato per provare i boulder più impegnativi. Le sue dimensioni da aperto sono di 120 x 150 cm, per un peso complessivo di 10 kg.



Moon Saturn. Con i suoi 117 x 157 cm di superficie coperta e ben 14 cm di spessore è uno dei crash più grandi in commercio ma mantiene il peso dei crash pad di dimensioni più contenute. Gli 8 kg di peso infatti, uniti ad una pratica chiusura a taco non ti faranno rendere conto di avere sulle spalle il crash pad più grande prodotto dalla Moon! E' realizzato con un mix di celle chiuse ed aperte che, alternate tra loro, ti garantiranno una caduta super comoda.



E non dimenticarti di fare un giro sul nostro sito per dare un’occhiata anche ai crash pad medi e piccoli da combinare per un kit del boulderista veramente completo!

 


crash pad boulder


18 settembre 2019