La Quark e la Ergonomic rappresentano due tra le piccozze più apprezzate della Petzl: la prima è diventata ormai quasi un simbolo del marchio Petzl, grazie alla sua polivalenza che la rende una piccozza unica nel suo genere.



La Quark è infatti una piccozza ideale per l’alpinista così come per il ghiacciatore e che offre il top del comfort e della precisione in ogni situazione. L’appoggio Trigrest è infatti regolabile su tutta la lunghezza del manico: questo permette di poterlo collocare a metà se vogliamo usare la Quark in appoggio su neve, mentre lo sposteremo in basso quando vorremo avere maggior supporto nell’impugnatura durante l’arrampicata su ghiaccio. Allo stesso modo anche il supporto Griprest in fondo alla piccozza può essere regolato, arrivando a ripiegarsi completamente lungo il manico per favorire un ingresso più fluido nella neve, mentre potremo invece lasciarlo aperto quando saremo impegnati su ghiaccio. 

 


La testa è completamente modulabile: la Quark esce in dotazione con la lama Ice, adatta sia al misto che al ghiaccio, ma può essere sostituita con una lama più tecnica come la Pur’Ice per un’arrampicata su ghiaccio ancora più precisa. Inoltre l’equilibrio dell’intera piccozza può essere modificato tramite le apposite masse di equilibratura e naturalmente anche il martello o la paletta possono essere cambiate o totalmente rimosse. Una delle novità che è stata apportata all’ultimo modello della Quark è l’inserto in materiale plastico tra la testa ed il manico, che riduce notevolmente le vibrazioni e quindi il gioco che si può creare se sottoposta a forti sollecitazioni.



La Quark ha una lunghezza di 50 cm che la rende estremamente compatta e comoda da trasportare, per un peso di 550 grammi che può essere ulteriormente ridotto rimuovendo il martello o la paletta; in questo modo ha tutte le caratteristiche per essere molto apprezzata da chi pratica alpinismo tecnico e fa lunghi avvicinamenti alle cascate.



La piccozza Ergonomic è invece un modello più tecnico che ha sostituito a tutti gli effetti la vecchia Ergo. Questo nuovo modello è nella forma molto simile alla Nomic e si differenzia da quest’ultima più che altro nell’impugnatura che risulta essere più bassa, mentre le due piccozze sono molto simili nell’ergonomia del manico. L’impugnatura larga e molto inclinata, nonché la totale assenza del puntale di acciaio, fanno sì che diventi lo strumento ideale per chi fa principalmente cascate di ghiaccio o drytooling, rendendo questa piccozza la più aggressiva di casa Petzl. I cambi di mano sono molto fluidi grazie alla doppia impugnatura; sia i lunghi periodi di sospensione che la spinta in trazione sono agevolata da questa nuova ergonomia. La lama Dry, dentellata anche sulla cresta, fornisce un ottimo appoggio anche in posizione rovesciata ed è l’ideale anche per gli incastri nelle fessure grazie alla sua forma ispirata alle attrezzature del trad, ma può essere sostituita con le altre lame della Petzl come la Ice, la Pur’ice o la Pur'Dry.



Anche in questo caso la testa è modulabile a seconda delle proprie esigenze; la Ergonomic esce dotata di mini martello, ma può essere personalizzata con paletta o martello normale oppure può essere resa ancora più leggera per la pratica del dry tooling grazie alla rimozione di tutti gli accessori.



Se vuoi conoscere anche gli altri prodotti per il ghiaccio di Petzl, ti invitiamo a dare un'occhiata al nostro vasto assortimento online!

 


 

ATTENZIONE: Questo articolo è solo a scopo informativo e non pretende di spiegare esaustivamente il corretto funzionamento dei vari attrezzi citati, per cui si rimanda ai rispettivi manuali di utilizzo. I nostri consigli sono da prendere solo come parte integrante di un processo di formazione e di pratica che ogni arrampicatore deve affrontare con istruttori qualificati per arrivare a padroneggiare queste tecniche di assicurazione. Questo articolo non pretende di essere esaustivo, nè di sostituirsi ad una formazione specifica sull'assicurazione in arrampicata sportiva, per la quale è necessario verificare le proprie capacità con istruttori qualificati.

 



Petzl Quark Ergonomic



26 febbraio 2019