Il nuovo assicuratore a frenaggio assistito Birdie, prodotto da Beal e presentato l'anno scorso a Friedrichshafen, è ora disponibile su Oliunìd! Il sistema innovativo che si adatta alle corde singole dagli 8,5 ai 10,5 mm è uno dei pochi ad essere stato ottimizzato per le corde singole molto fini, facendo del Birdie uno strumento compatto ma estremamente funzionale.

 


Birdie dura incredibilmente a lungo nel tempo grazie alla sua struttura in acciaio con parti in acciaio inossidabile nelle zone di maggiore attrito e sulla camma di frenaggio; inoltre la forma e la struttura degli assi garantiscono uno scorrimento ottimale della corda, senza che si creino attorcigliamenti involontari. Birdie, infatti, è stato studiato per dare agli arrampicatori un dispositivo assicuratore che fosse poco traumatico per le corde. Leggero ed ergonomico, rende l'assicurazione molto fluida e comoda, tramite un utilizzo semplice ed immediato (ti ricordiamo comunque di leggere il libretto delle istruzioni prima dell'uso).

 


Come gli altri assicuratori a frenaggio assistito puoi usare Birdie per assicurare il primo di cordata, un arrampicatore in moulinette o per garantire una calata estremamente comoda; lo sblocco della corda quando è in tiro, e quindi la calata dell’arrampicatore, vengono gestiti in maniera molto fluida tramite la camma frenante in acciaio.

 


Birdie è il primo sistema di frenaggio assistito prodotto da Beal, leader nella produzione di corde ed attrezzatura da arrampicata, progettato per rendere l’assicurazione agevole ed alla portata di tutti! Lo trovi qui su Oliunìd!



ATTENZIONE: Questo articolo è solo a scopo informativo e non pretende di spiegare esaustivamente il corretto funzionamento dei vari attrezzi citati, per cui si rimanda ai rispettivi manuali di utilizzo. I nostri consigli sono da prendere solo come parte integrante di un processo di formazione e di pratica che ogni arrampicatore deve affrontare con istruttori qualificati per arrivare a padroneggiare queste tecniche di assicurazione. Questo articolo non pretende di essere esaustivo, nè di sostituirsi ad una formazione specifica sull'assicurazione in arrampicata sportiva, per la quale è necessario verificare le proprie capacità con istruttori qualificati.

beal birdie







19 giugno 2019