19 dicembre 2016

 

La campionessa del mondo Janja Garnbret, indiscussa protagonista dell'arrampicata su plastica nel 2016, dimostra che ci sta dando dentro anche sulla roccia vera. Accompagnata dal connazionale Domen Skofic è infatti riuscita nella prima salita di Ninja Zelva (“tartaruga ninja”), una via chiodata un paio di anni fa da Klemen Vodlan nella falesia di casa, Misja Pec. La via passa per un tetto con una sezione boulder molto fisica e allo stesso tempo molto tecnica. Subito dopo la prima ascesa è arrivata la prima ripetizione di Domen. I due hanno ammesso di non essere molto ferrati in quanto a definizione del grado di difficoltà, ma la via dovrebbe essere intorno all'8c.



 

Anna Liina Laitinen ha portato a casa dal suo viaggio americano niente meno che Southern Smoke, rinomata via in strapiombo del Red River Gorge. Gradata 5.14c (8c+), Southern Smoke è una bestia di continuità di trenta metri, fatta di alcuni passaggi lunghi e svasi antipatici. È la prima via di questo grado per la ventiseienne finlandese, che ha faticato per un mese per raggiungere il grande risultato!

 


Leggi le altre novelle d'arrampicata.