Max Climbing, l’azienda belga conosciuta ai più per gli strumenti per l’allenamento a secco, ha sviluppato la nuova versione delle Maxgrip: il nuovo incontro tra resina e legno si chiama Hybrid. L’inserto del legno rende questo prodotto ancora più leggero, sostenibile per l’ambiente e meno aggressivo sulla pelle; in più ne guadagna anche l’estetica e siamo tutti più orgogliosi di portarle in falesia.



Le Maxgrip Hybrid infatti mantengono i punti di forza che hanno fatto della versione precedente uno dei prodotti preferiti per l’allenamento “itinerante”. Le puoi portare dove vuoi ed agganciare con estrema facilità a un albero, al muro della palestra o ad un trave di troppo in casa: ed il riscaldamento è servito.



L’altezza regolabile fa di questo prodotto, un po’ trave, un po’ TRX ed un po’ prese simmetriche, uno strumento versatile anche per l’allenamento vero e proprio. Essendo appese, stimolano tutta quella parte di core e body tension che alleniamo quando ci esercitiamo agli anelli o al TRX; inoltre il fatto di poterle regolare singolarmente dà la possibilità di lavorare con carichi diversi sulle braccia (mettendo una presa più alta dell’altra) andando ad esercitare gradualmente il lavoro monobraccio.



Non ti dimenticherai più di inserire l’allenamento dei muscoli antagonisti nella tua programmazione: ad esempio ad una classica session di trazioni puoi far seguire una serie di piegamenti o spinte in avanti attaccando le Maxgrip Hybrid molto in basso, quasi vicine al pavimento. Puoi vedere gli innumerevoli esempi di esercizi possibili sul canale Youtube di Max Climbing.



Le Maxgrip Hybrid hanno sei prensioni con cui puoi variare i tuoi esercizi: classiche tacche, pinze o svasi. In questo modo puoi scaldare i grandi muscoli dorsali o le dita, puoi tirare di addominali o fare dips per i tricipiti. Impossibile annoiarsi, la polivalenza è inclusa nel pacchetto!



maxgrip hybrid



10 dicembre 2018