Siamo agli ultimi duelli per quanto riguarda le gare di Coppa del Mondo lead, mentre si è conclusa ieri la coppa del Mondo di velocità. Ludovico Fossali, dopo aver disputato bene tante gare, sale sul podio e porta a casa una meritata medaglia di bronzo. Il campione del Mondo quest’anno invece è Vladislav Deulin, che vince il titolo con una gara perfetta e un tempo da record personale. Nella classifica femminile la vittoria va alla francese Anouck Jaubert.



Nella stessa location di Xiamen in Cina si è anche svolta quindi la penultima gara di difficoltà, che ha visto di nuovo un dominio totale dei giapponesi nella classifica maschile. Tomoa Narasaki, dopo un’ottima stagione nelle gare di boulder, vince un’altra medaglia d’argento nella difficoltà, e non disputa la velocità solo per una variazione di orari delle gare dovute alla pioggia. Davanti a lui il connazionale Keiichiro Torenaga, e al terzo posto il giovanissimo YuFei Pan Chi. Per quanto riguarda la classifica generale, il podio è ancora aperto in attesa della prossima ed ultima gara. Stefano Ghisolfi, attualmente secondo, potrebbe teoricamente ancora vincere la classifica generale, facendo una gara pazzesca e miracolosa a Kranji nel fine settimana dell'11 e 12 novembre, battendo Romain Desgranges che per ora domina la classifica. E’ messo anche bene Marcello Bombardi, per ora al quinto posto, e quindi non resta che attendere l’ultimissima tappa.



Per quanto riguarda le donne, la vittoria è invece matematicamente già nelle mani di Janja Garnbret che si aggiudica la classifica generale con il suo terzo posto di ieri. A vincere la tappa in Cina è Anak Verhoeven in forma perfetta, mentre al secondo posto c’è Ashima Shiraishi, nel suo primo podio in Coppa del Mondo di difficoltà.


podio maschile lead xianmen


podio femminile velocita xianmen


16 ottobre 2017