Edelrid rappresenta da sempre un riferimento assoluto per la produzione delle corde di arrampicata affidabili, resistenti e di altissima qualità, ma da dieci anni è anche sinonimo di produzione eco-sostenibile. Nel 2009 infatti Edelrid ha iniziato a lavorare per andare incontro ad una richiesta sempre più forte da parte degli arrampicatori verso dei prodotti che derivino da una catena di produzione controllata, rispettando i parametri di Bluesign Technologies®.



Bluesign Technologies è un sistema indipendente di controllo dei prodotti tessili industriali secondo cinque parametri: la produttività delle risorse, la sicurezza dei consumatori, il controllo dell’emissione di acqua e  di gas, la salute e la sicurezza dei lavoratori. Per noi arrampicatori questo vuol dire che Edelrid riesce a produrre corde per arrampicata estremamente affidabili riducendo le emissioni di anidride carbonica del 62%, di acqua dell’89% e riducendo ampiamente l’utilizzo di energia elettrica e prodotti chimici. In questo modo sia il processo di produzione che la corda finale sono più salutari non solo per l’ambiente, ma anche per noi che le maneggiamo di frequente.



Edelrid riesce a mantenere alti gli standard di efficienza e sicurezza delle corde tramite trattamenti che avvengono nella fase di produzione dell’anima e della calza: le tecnologie Colortec o Duotec ad esempio permettono di riconoscere la metà della corda dal disegno diverso per le due sezioni. Questa tecnologia viene realizzata durante la fase di intrecciatura della calza: la bobina inverte automaticamente il disegno ed il colore della corda, rendendo facilmente riconoscibile la metà della lunghezza. Allo stesso modo con la tecnologia TouchTec non sarà più possibile trovarsi inaspettatamente con l’ultimo capo della corda in mano mentre si cala il compagno: grazie ad un inserto nella calza dei primi e ultimi cinque metri di corda, l’assicuratore può accorgersi per tempo del cambiamento nell’intreccio della corda.



Scopri tutte le corde eco-sostenibili di Edelrid su Oliunìd.



Fonte: edelrid ropebooks.



gearinstitute.com



6 aprile 2019