Anche quest’anno la stagione cinematografica dei film di montagna e outdoor si apre con il tour del Banff:  l’11 febbraio si terrà la prèmiere a Milano, per poi offrire un fitto numero di serate in tutta Italia nel corso dei mesi successivi. Tra itinerari spettacolari in mountain bike, discese con gli sci su pendii innevati e viaggi agli estremi della Terra, anche l’arrampicata trova il suo spazio in due momenti della serata.



Margo Hayes è la protagonista del “Reel Rock 12: Break on through”, un racconto della sua carriera sportiva da prima della notorietà alla conquista del titolo di prima ragazza ad arrampicare una via di 5.15a, ovvero 9a+. Seguiremo quindi l’atleta americana che decide di lasciare gli Stati uniti per venire in Europa a provare due vie emblematiche del grado: La Rambla in Spagna e Biographie a Cèuse, ora entrambe nel suo palmarès. Vedendola arrampicare al limite, faremo il tifo per lei e per i suoi incredibili successi nel mondo dell’arrampicata.



“Notes from the wall” è invece il film di Nicolas Favresse, Sean Villanueva O’Driscoll e Siebe Vanhee alle prese con la parete est della Torre Central (Torres del Paine, Cile): qui, nel 2017, hanno deciso di provare a salire in libera una via di 1200mt, “El Regalo del Mwono” con difficoltà massima 8a. La via, che non era mai stata salita in libera, costringe il team di arrampicatori a rimanere in parete diciannove giorni alle prese con maltempo, poco cibo e nessuna possibilità di tornare indietro se non superando il tiro chiave.



I biglietti per il tour del Banff sono già disponibili per la prevendita sul sito ufficiale, i posti sono limitati!

 


banff 2019






11 gennaio 2019