I campionati mondiali di arrampicata, iniziati il 6 settembre, hanno visto per ora combattere gli atleti della categoria Lead, la difficoltà. Anche gli italiani in gara hanno scaldato il pubblico di Innsbruck, grazie ad un’ottima prestazione sia nella categoria maschile che femminile: Marcello Bombardi e Laura Rogora hanno rispettivamente chiuso in nona e decima posizione.



La gara, che si tiene ogni due anni, è stata dominata proprio dagli austriaci: per quanto riguarda le donne, tutti gli occhi erano su Jessica Pilz, l’unica atleta che è riuscita a superare in gara la vincitrice del 2016, Janja Garnbret. Ed infatti non ha deluso le aspettative, anticipando il top rispetto alla Garnbret per una questione di secondi; terza la coreana Jain Kim.



Tra gli uomini c’era come sempre attesa per l’uscita di Adam Ondra, vincitore per due volte consecutive nella specialità Lead, ma Jakob Schubert è riuscito a frenare la sua collezione di ori facendolo chiudere in seconda posizione. Terzo l’altro attesissimo atleta in gara, Alexander Megos; ottima gara per Marcello Bombardi, unico italiano ad entrare in finale.



I Campionati Mondiali continuano per tutta la settimana con il Paraclimbing e i titoli di Campione del Mondo di Boulder e Velocità, per concludersi il prossimo weekend con la finalissima di combinata.

 


Marcello Bombardi IFSC arrampicata lead Inssbruck

 

10 settembre 2018