Nella incantevole location di Villars in Svizzera si sono svolte la prima tappa di Coppa del Mondo di difficoltà e la quarta tappa di velocità. Stravolgendo il trend delle gare di boulder, il primo dato interessante circa questa prima finale è che non si tratta di una competizione tra giovanissimi: a conquistare il podio maschile sono stati, partendo dal terzo posto: Tomoa Narasaki, Romain Desgranges classe 1982, e Jakob Schubert del 1990. Anche come team ci sono un po’ di stravolgimenti, i giapponesi sono sempre presenti ma non dominano la classifica come nelle altre gare di coppa del mondo; solo due hanno avuto accesso alla finale: Tomoa Narasaki appunto, e e Yuki Hada. Ma per noi azzurri la notizia più interessante è che Stefano Ghisolfi ha condotto la classifica per qualche tempo, slittando poi in quarta posizione dopo l’uscita degli altri “colleghi” di gara. Resta fuori dalla finale per un soffio l’attesissimo Alex Megos.



Per quanto riguarda la gara di difficoltà delle donne, è stata dominata come spesso accade da Janja Garnbret, in questo caso invece una giovanissima. Dietro di lei conducono comunque un’ottima finale Jessica Pilz e Ja-in Kim; presenti le giapponesi che vediamo abitualmente nelle gare di boulder, ovvero Akiyo Noguchi e Miho Nonaka, che salgono l’itinerario della finale finendo in quinta e sesta posizione. Ottava Ashima Shiraishi.



E’ nella gara di velocità che troviamo un’italiana in finale: Elisabetta Dalla Brida riesce infatti ad accedere all’ultima fase, finendo in sesta posizione. Qui il podio è dominato dalle francesi Anouk Jaubert e Victoire Andrier che si giocano le prime due posizioni, terza la russa Mariia Krasavina. Anche le prime due posizioni maschili sono contese da due compagni di gara, in questo caso russi: Aleksandr Shikov è il più veloce, subito seguito dal quasi omonimo Alexsandr Shilov; terzo l’ucraino Danyil Boldyrev.



La prossima tappa si terrà a Chamonix dall’11 al 13 luglio.


Janja Garnbret Lead Climbing Villars

Janja Garnbret domina la prima tappa di arrampicata lead



9 luglio 2018