Il Campionato Italiano di Boulder ha chiuso la stagione di gare di arrampicata con la vittoria di Giorgia Tesio e Marcello Bombardi, nonché con la stesura definitiva della classifica combinata che ha visto primeggiare Andrea Ebner tra le donne e Pietro Biagini tra gli uomini.



Giorgia Tesio era, e resta ancora, l’atleta “da battere”: per lei è il secondo titolo consecutivo di Campionessa di Boulder, oltre alla vittoria della Coppa Italia di Boulder di quest’anno. Nella gara di ieri ha dominato le semifinali, per poi confermarsi come unica atleta a riuscire a chiudere tutti i quattro boulder della finale. Anche Andrea Ebner ha mantenuto lo stesso posto delle semifinali, dove si era già qualificata seconda: rispetto a Giorgia un top in meno per lei così come per Miriam Fogu, terza, penalizzata dal maggior numero di tentativi.



Tra gli uomini Marcello Bombardi chiude un’eccellente stagione, vincendo con merito il titolo di Campione Italiano di Boulder che l’anno scorso era andato a Michael Piccolruaz. Per Marcello sono stati tre i top che gli hanno garantito il primo posto: due top sia per il secondo classificato Marco Davide Colombo che per Stefan Scarperi, terzo per via di una zona in meno.



La classifica combinata vede entrambe i vincitori del Campionato in seconda posizione: Andrea Ebner, Giorgia Tesio ed Asja Gollo sono sul podio femminile; Pietro Biagini, Marcello Bombardi e Ludovico Fossali su quello maschile.



A questo punto occhi puntati sulle ultime gare internazionali che si svolgeranno nei prossimi weekend in Cina, con le ultime due tappe della Coppa del Mondo di difficoltà.



Giorgia Tesio fonte Torino.corriere.it



15 ottobre 2018