La maggior parte degli arrampicatori ha una struttura fisica che lascia immaginare un allenamento non equilibrato tra muscoli protagonisti ed antagonisti. Questo lo si può notare ad esempio dalle posture della schiena, spesso sbilanciate in avanti, o delle mani, quasi sempre molto arcuate. Al di là dell’aspetto esteriore, uno squilibrio nell’allenamento dei gruppi muscolari può portare infiammazioni di vario tipo, fino a qualche infortunio.



Anche se quasi tutti disponiamo di poco tempo per allenarci, e quindi vogliamo d’istinto dedicarlo tutto a trazionare o scalare, dobbiamo entrare nell’ottica che dedicare del tempo al lavoro antagonista può risparmiarci uno stop che nessuno di noi vuole avere. Le bande elastiche sono un ottimo strumento che ci permette allo stesso tempo di scaldarci, di fare stretching a fine seduta e di fare lavorare qualche muscolo che di solito ignoriamo. Il loro utilizzo oltretutto è ampiamente conosciuto in fisioterapia o per esercizi riabilitativi, e quindi servono anche in un “secondo momento”, ovvero quando qualche “doloretto” è già comparso. In questo caso, ovviamente, il consiglio è di farsi consigliare gli esercizi migliori per la nostra situazione da un fisioterapista.



Le bande hanno varie resistenze a seconda dell’intensità che vogliamo dare all’esercizio, e possono essere arrotolate intorno alla nostra mano, di modo da decidere la lunghezza e quindi la tensione dell’elastico. Su internet come sempre non mancano video su come utilizzare al meglio questo strumento che tra l’altro è leggerissimo, non occupa spazio e può essere tranquillamente messo nella borsa da boulder o falesia. Gli esercizi più utili per gli arrampicatori riguardano le estensioni delle dita e delle spalle, che si possono eseguire senza bisogno di ancorare l’elastico da nessuna parte. L’esecuzione di queste estensioni non richiede molto tempo, quindi avremo sacrificato veramente poco della nostra session per un altissimo risultato.



Ecco i video che ti consigliamo:








Puoi trovare le fasce elastiche a questo link!



Theraband fascia elastica allenamento arrampicata

Fascia elastica e palestra. Alé



3 maggio 2018