E’ di nuovo Adam Ondra a dominare le notizie di arrampicata sportiva, tanto che con lui inizia ad essere difficile capire quale sia una prestazione sensazionale e quale normale amministrazione. Ma questa volta lo ammette anche lui, questa realizzazione è decisamente notevole: stiamo parlando di salire un 9a+ flash. La via è Super Crackinette a St Léger, un progetto scelto appositamente per essere provato in stile flash. Il fatto che sia stato liberato da Alex Megos è stato un fattore determinante nella scelta della via, in quanto l’arrampicatore tedesco non regala gradi generosi ai tiri che libera. Quindi con i suggerimenti di Quentin Chastagnier sui metodi da utilizzare e tantissima pressione psicologica addosso, tra il dubbio di rimandare e la consapevolezza di aver organizzato questo viaggio appositamente per provarci, tra la giustificata insicurezza circa il suo livello di forma fisica e la voglia di realizzare un sogno, Adam ha osato alzare l’asticella! E ci è riuscito.



Super Crackinette è solo l’ultima di una serie di salite in Francia che ci lasciano comunque basiti: come ad esempio la first ascent di un 9a di sera a gennaio con la frontale, ovvero Retour Gagnant, sempre a St Léger, liberato così, mentre attende che il suo progetto, Super Crackinette appunto, asciughi. Oppure la ripetizione al terzo giro Meiose, un 9a+ alla falesia di Charmey che era in origine stata valutata 9b dal suo apritore Pirmin Bertle. E, se vogliamo dirla tutta, non la considera neanche dura come 9a+. Un grandissimo high five ad Adam da parte nostra, che fino allo scorso weekend aveva salito flash vie “solo” fino al 9a.

 


Adam Ondra 9a+ flash


Adam Ondra 9a+ flash



12 febbraio 2018