19 ottobre 2016


I grandi marchi che producono le corde per l'arrampicata stanno uscendo con continue innovazioni dal punto di vista dei trattamenti impermeabilizzanti. Lo standard è quello UIAA per l'assorbimento dell'acqua: immersa per 15 minuti, la corda deve garantire un aumento di peso massimo del 5%.



Beal produce tre linee di corda. La prima linea, Active Line, è la cosiddetta Classic, senza trattamenti particolari: sono corde perfette per le giornate in falesia e hanno un costo ridotto. Le Intensive Line si avvalgono del trattamento Dry Cover: i fili della calza sono trattati uno a uno chimicamente per aumentare la resistenza all'abrasione e all'umidità, allungando la vita della corda. Il livello più alto per le corde Beal si trova nelle Mountain Line, trattate con il Golden Dry. Non solo la calza ma anche l'anima della corda viene trattata, filo per filo, con questo processo impermeabilizzante. Tutte le corde Golden Dry soddisfano lo standard UIAA dell'assorbimento dell'acqua, andando sotto il 2%.



Anche FIXEROCA produce tre categorie di corde. La linea Nature è la più semplice, le corde di questa serie sono le più economiche e anche le più ecologiche, non avendo trattamenti chimici. Le corde della linea Dry hanno un trattamento che le rende resistenti all'acqua e allo sporco. Le Full Dry, le corde della linea più efficace, hanno un'ulteriore resistenza ai fattori esterni, e soddisfano lo standard UIAA.



Le corde di Edelrid si dividono in Classic e Pro Dry. Queste ultime subiscono un trattamento triplo: prima i singoli trefoli dell'anima vengono impregnati (ossia vengono riempiti gli spazi vuoti tra l'uno e l'altro), quindi lo stesso trattamento è riservato alla corda nella sua interezza. In un terzo momento la corda viene stabilizzata termicamente. Grazie a questo trattamento le corde Pro Dry di Edelrid scendono sotto il 2% di assorbimento dell'acqua secondo gli standard UIAA! Il grande vantaggio di questo trattamento è che è possibile applicarlo anche a corde molto sottili senza pregiudicarne la tenuta.



Lo stesso risultato di meno del 2% di assorbimento è raggiunto dalle corde Petzl trattate con il nuovissimo Guide UIAA Dry. Le corde di questa linea sono indicate per l'alpinismo e l'arrampicata su ghiaccio e in ambienti estremi.



Gli svizzeri di Mammut mettono sul ghiaccio delle corde di altissima qualità. Le corde della linea Protect subiscono un trattamento imipregnante alla calza e garantiscono un assorbimento del 36%. Con il trattamento Dry Mammut raggiunge forse le prestazioni più alte di tutte, grazie all'impregnazione e alla stabilizzazione termica di anima e calza. L'assorbimento dichiarato per queste corde è dell'1,5%!