3 ottobre 2016

 

Alasha. Un Chris Sharma in vena di romanticismo dedica alla figlia il suo più recente progetto di Deep Water Solo a Maiorca. In questo tipo di arrampicata è particolarmente dura arrivare a gradi alti perché, a differenza dell'arrampicata sportiva, è molto difficile provare le sequenze: un errore significa ricominciare da capo. Eppure Chris ha proposto il grado 9b per questa meravigliosa linea che ha il passaggio chiave circa 18 metri sopra il livello del mare. Vediamo chi avrà le palle per provarci!




Dopo la prima ascesa in solitario di Colin Haley, a gennaio, il canadese Marc-André Leclerc (24 anni) si porta a casa la prima solitaria invernale della Torre Egger. Con questa salita, definita impressionante dallo stesso Haley, Leclerc ha portato a termine la sua personale maratona solitaria sul gruppo. Nel febbraio 2015 aveva infatti salito il Certo Torre lungo la via Corkscrew, e un anno fa, in settembre, aveva conquistato anche la Aguja Standhardt. La salita del 17 settembre è stata fatta in gran parte in libera e in alcuni punti in artificiale.

 



Giovedì scorso Daniel Woods ha aggiunto un altro boulder alla sua personale lista di blocchi estremi. In Colorado, nel Chaos Canyon, Daniel è finalmente riuscito a mettere insieme tutti i movimenti che creano “Black 90”, anche chiamato “The Creature from the Black Lagoon”. Ha proposto il grado V16 o 8C+ per questo boulder, che gli dava i maggiori problemi nel mettere insieme la parte superiore con i primi tre movimenti “relativamente facili”. Secondo quanto dichiarato da Daniel, anche Dave Graham è vicino a chiudere il blocco. Se il grado sarà confermato, Daniel avrà salito tre boulder gradati V16, cosa mai riuscita a nessuno!


Leggi le altre novelle d'arrampicata.