10001 consigli per l’arrampicata” è l’ultimo dei libri scritti dall’alpinista inglese Andy Kirkpatrick ed edito da Versante Sud (2018): non è il classico manuale sulle migliori tecniche da utilizzare durante un tipo di attività specifica, ma una summa dei più svariati accorgimenti che possono fare la differenza mentre arrampichiamo.



Il suo curriculum verticale legato alle vie lunghe estreme fa di questo autore un esperto sia in materia di spedizioni che di allenamento, di falesia e di sopravvivenza: nessun aspetto legato alla montagna viene lasciato in disparte. Kirkpatrick parte naturalmente dalle basi per poi dedicarsi nei vari capitoli alle varie discipline dell’arrampicata: grandi pareti, ghiaccio, misto e montagna.



Dedica poi dei capitoli a parte alla sicurezza, comprendendo soccorso e bivacco, all’allenamento (della forza, della resistenza ed a quello mentale) e ad una serie di extra che spaziano dalla fotografia in montagna alle “trattative” con ipotetici sponsor ed alla preparazione dei bagagli. Il tutto corredato da illustrazioni sui alcuni nodi e tecniche di soccorso, immagini delle sue spedizioni e strutturato in maniera che si possa saltare da un capitolo all’altro a seconda dell’argomento che ci interessa sul momento.



La sorgente dell’esperienza in prima persona dei consigli che ci dà l’autore è tangibile in tutto il libro, che è anche straordinariamente scorrevole grazie al tono, spesso divertente, con cui l’autore dà un tocco molto personale alla scrittura. È un libro per chi pratica le vie lunghe e le grandi pareti, così come per chi è alle prime esperienze con l’arrampicata su ghiaccio: per tutti gli altri resta comunque un manuale di riferimento per approfondire alcune conoscenze “sull’arte di mettersi nei guai e di tirarsene fuori”. Naturalmente edito da Versante Sud!

 


1001 consigli per l'arrampicata



19 dicembre 2019