Se stai cercando un trave per allenare contemporaneamente monoditi, svasi, ma anche core e addominali con esercizi in sospensione, il Climbing Burger di Anrtworks è la soluzione che fa per te! La sua altezza regolabile rende questo attrezzo tra i più versatili per l’allenamento, permettendoti di variare gli esercizi e di dare un po’ di varietà alle tue programmazioni.



Il Climbing Burger presenta nella parte centrale varie tasche e fori che permettono di usarlo come un trave in sospensione allenando sia la prensione di biditi o monoditi, sia i muscoli della parte centrale del corpo che reclutiamo per stabilizzare i movimenti di rotazione. Sulla parte superiore invece ci sono diverse tipologie di svasi che allenano le tue prensioni a mano aperta ed i dorsali; puoi anche appenderlo in senso verticale, sfruttando la parte centrale come se fosse una fessura.



Oltre alle classiche sospensioni ed i bloccaggi puoi usare il Climbing burger anche per una variante dei piegamenti “next level”, appoggiando le mani sugli svasi (ovviamente dovrai abbassarlo quasi fino a terra)  oppure per fare trazioni in sospensione su piatte o tacche. Puoi anche usarlo come una variante della classica sbarra per allenare esercizi come il Front Lever, il Metronom, i Knees to elbows o il Rowing Pull-Ups (abbiamo adottato i nomi degli esercizi del libro Gimme Kraft) aggiungendo un po’ di pepe per via del movimento del Burger.



Ti lasciamo comunque il link al video di Antworks per vedere la pratica degli esercizi che ti abbiamo suggerito e per motivarti ad nuovo ed efficace allenamento!



climbing bruger antworks






7 dicembre 2019