Per l’anno delle Olimpiadi di Tokyo 2020 La Sportiva propone tre nuovi modelli di scarpette orientati alle alte prestazioni in gara, ma assolutamente da provare anche sulla roccia: vediamo insieme nei dettagli le nuove Theory, le Solution Comp e le Cobra Speed 4.99.



La Theory rappresenta la novità di La Sportiva più interessante ed anche più polivalente tra i tre nuovi modelli che presentiamo: la vedremo sicuramente in gara, ma la vedremo anche nei boulder estremi su roccia che richiedono soprattutto stili di arrampicata in compressione. La Theory rappresenta il compromesso assoluto tra sensibilità e portanza, riuscendo a conciliare la morbidezza di una scarpetta da alto livello con il sostegno necessario a trasmettere la massima spinta.



Realizzata in collaborazione con grandi arrampicatori che hanno dato il loro contributo nella progettazione di un modello innovativo, la Theory è la prima scarpetta ad uscire con l’idea del No Edge sui bordi: questo permette una maggiore capacità di movimento e rotazione della scarpetta sui grandi volumi presenti nelle gare. La punta mantiene lo spigolo (“edge”) frontale per riuscire a valorizzare nel migliore dei modi anche gli appoggi più piccoli.



L’assenza dell’intersuola ed un tallone estremamente sottile contribuiscono ulteriormente a farti arrampicare con un’altissima sensibilità sugli appoggi e sui tallonaggi. La Theory esce nelle versioni uomo e donna, dando a quest’ultima un punto in più per quanto riguarda la morbidezza.



Le Solution Comp riprendono il super classico e gettonato modello di La Sportiva Solution per ottimizzarle in ottica delle gare su resina. Sono state alleggerite e rese ancora più morbide per dare un’altissima sensibilità all’arrampicatore sia sugli appoggi che sui grandi volumi. Questa versione più leggera è perfetta per l’arrampicata indoor: i volumi e la precisione di calzata sono rimasti invariati rispetto al leggendario modello Solution.



La Cobra Speed 4.99 è la prima ed unica scarpetta ad oggi concepita espressamente per le gare di velocità. Riprendendo uno dei modelli più utilizzati nelle gare Speed, ossia la Cobra, è stata creata questa versione innovativa e super leggera. La struttura è la stessa della ballerina per eccellenza di La Sportiva, la Cobra classica, ma rivisitata nei materiali: la tomaia diventa in microfibra per darti una migliore adattabilità nella calzata, diventando perfetta per l’arrampicata indoor.

 

 

La scarpetta è stata alleggerita in tutte le sue componenti e lo possiamo notare soprattutto nel tallone dove al posto della suola posteriore è stato inserito uno strato di gomma sottilissima morbida e super leggera. Davanti e sopra la scarpetta è stata dotata di uno strato di pellicola in PU che aumenta la scivolosità sulle prese per favorire la “corsa” verso il top della via di difficoltà e che allo stesso tempo aumenta la resistenza della tomaia contro le abrasioni.



Il tempo record “4.99” è un sogno per tutti gli atleti della Speed, forse ora realizzabile grazie a questo passo in avanti nell’innovazione delle scarpette dedicate alla specialità, firmata come sempre La Sportiva.



Le nuove scarpette La Sportiva saranno disponibili a partire dal 2020! Intanto guarda i modelli disponibili ora su Oliunìd!


La sportiva Theory






20 settembre 2019