Lattice Training è stato un brand particolarmente attivo negli ultimi mesi sia per quanto riguarda consigli vari sull’allenamento da fare in casa, sia per tutto quello che è la pianificazione di programmi di allenamento personalizzati. Oltre a questo produce attrezzatura da allenamento di ottima qualità, studiata a fondo per garantire la massima dell'efficacia nel minimo spazio occupato.



Abbiamo chiacchierato qualche mese fa con Tom Randall a proposito del trave Lattice Testing and Training Rung che ti permette di avere anche un “assaggio” delle varie schede di allenamento che puoi acquistare sul loro sito. Ora alla famiglia di prodotti firmati Lattice Training disponibili su Oliunìd si è aggiunto anche il Pinch & Crimp Block: vediamo insieme tutte le sue funzioni.



Ufficialmente rientra nella categoria delle prese in sospensione, ma la sua versatilità la fa assomigliare ad un microtrave da appendere dove vuoi. E’ realizzato in legno con una presa buona, due tacche e due pinze svase; arriva già dotato di doppio cordino in modo da poterlo appendere per utilizzarlo in sospensione oppure da potergli attaccare dei pesi per allenare le pinzate.



Uno dei metodi meno traumatici per allenare le pinze svase o nette si sviluppa mantenendo il braccio steso ed il polso dritto, evitando così infiammazioni dovute ad angoli di lavoro non corretti (cosa che può succedere quando si allenano le pinzate al trave in maniera errata). Per rendere massimale lo sforzo, e per evitare di mantenere la posizione estremamente a lungo, si possono attaccare dei pesi ai cordini. Il movimento con il quale si solleva la pinza e ci si porta nella posizione eretta deve essere effettuato esattamente come se stessimo facendo uno squat, ovvero arrivando ad avere la schiena dritta grazie al movimento di spinta delle gambe.



E’ importante che il braccio resti ben dritto e che non vengano sollecitate le articolazioni del polso e della spalla sia per evitare di farci male con movimenti scorretti, sia per andare ad allenare effettivamente la forza delle dita e non far fare parte del loro lavoro ai muscoli del braccio. Il lavoro con questo tipo di presa può essere mirato infatti sia allo sviluppo della forza specifica delle dita, sia ad un lavoro di riabilitazione. Possiamo dedicarci sia ad un lavoro di forza massimale che di resistenza alla forza, esattamente come se stessimo facendo del trave.



Nel video possiamo vedere tre esempi di esercizi che possiamo eseguire con Pinch & Crimp Block: uno degli aspetti fondamentali è fare una seduta di Testing prima di dedicarci ad una serie di allenamenti specifici. Questa presa è stata pensata in maniera apposita per poter eseguire lo stesso movimento sempre nella stessa identica posizione, senza rendere la prensione più facile da sostenere. Inoltre anche su questa presa è presente la tacca da 20 mm sulla quale è stato raccolto un database impressionante di test di atleti di tutto il mondo, con i quali avrai la possibilità di confrontarti.



Scopri tutti i prodotti Lattice Training presenti su Oliunìd e leggi la nostra intervista a Tom Randall per scoprire di più sulla ricerca e la raccolta di dati che sta portando avanti il suo team grazie agli strumenti di allenamento realizzati da loro.





Lattice Training Pinch & Crimp



12 luglio 2020